fbpx

Quando il futuro è imposto, solo la creatività ti salva

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Paradossalmente, l’impossibilità di spostarci ci ha spinti incontro al futuro.

È stato improvviso e imprevisto, non a caso diverse aziende si sono ritrovate (o riscoperte) impreparate davanti a questo precoce futuro.

Non ci sono colpe da attribuire. È comprensibile, perché più i fatturati si gonfiano più la nostra attenzione e i nostri investimenti si concentrano sul presente. Perché è il presente a creare profitto.

E più cresce il profitto, più il futuro viene percepito lontano. Più il futuro viene percepito lontano meno siamo disposti a investirci. D’altronde, chi è il pazzo che sposterebbe i propri soldi da un business che funziona alla grande per investire in qualcosa d’incerto che arriverà in futuro?

Poi, all’improvviso, il cambiamento. Le certezze crollano e i business tremano.

Quando mancano i punti di riferimento tradizionali, siamo costretti a compiere uno sforzo creativo per costruire nuove solide fondamenta.

La disruption non è una questione tecnologica ma uno sforzo creativo che ci aiuta ad anticipare il cambiamento.

Forse questa volta lo impareremo.

Video

3 consigli da seguire oggi per il business di domani

Cosa devi fare oggi per il tuo business di domani? Nonostante ancora non ci sia una visione comune su quali saranno le conseguenze dell’impatto del …

Video

Essere leader ai tempi del Coronavirus

In questo momento storico il ruolo dei leader è ancora più importante. I leader di tutto il mondo hanno delle responsabilità pesantissime sulle spalle, e …

Iscriviti alla nostra Newsletter

non ti sotterreremo di Mail

Torna su