fbpx

Un obiettivo comune non basta per un team di successo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

I colleghi sono diventati competitori?

Nell’era dell’innovazione, dove ambiziosi obiettivi si possono raggiungere solo con il lavoro di squadra e attraverso la sinergia tra aziende, il team è diventato un elemento cardine.

Tuttavia, è aumentata a dismisura la competizione interna. L’inseguimento dell’affermazione personale, il voler essere leader a tutti i costi, spesso offusca e condiziona negativamente il lavoro di squadra. 

Un obiettivo comune non basta per creare un team. Serve qualcosa di più grande, una motivazione che unisca i membri del team nella consapevolezza che obiettivi e progetti sono solo tappe all’interno di un percorso molto più lungo.

Questo può succedere solo se alla base dei rapporti tra colleghi, e tra azienda e lavoratori c’è la condivisione degli stessi valori.

Un obiettivo comune indica dove vogliamo arrivare.

Valori comuni ci ricordano perché volgiamo farlo.

PS

Grazie per gli insegnamenti e l’ispirazione a Simon Sinek, Umberto Galimberti e Samuele Simonetti.

Video

3 consigli da seguire oggi per il business di domani

Cosa devi fare oggi per il tuo business di domani? Nonostante ancora non ci sia una visione comune su quali saranno le conseguenze dell’impatto del …

Video

Essere leader ai tempi del Coronavirus

In questo momento storico il ruolo dei leader è ancora più importante. I leader di tutto il mondo hanno delle responsabilità pesantissime sulle spalle, e …

Iscriviti alla nostra Newsletter

non ti sotterreremo di Mail

Torna su